Tarocchi

di Luca Capozza

“Ogni passo verso il futuro della nostra esistenza
determina un momento importante verso la nostra evoluzione”

 

È solo con un’attenta osservazione e una presenza costante, che possiamo andare al di là dei nostri limiti, superandoli.

Spesso quello che i Tarocchi ci dicono sta a indicare punti di ombra che hanno la necessità di essere portati alla luce, una luce che non solo illumina il punto di ombra oggetto della consulenza, ma anche lo stesso consultante in tutta la sua potenzialità.

Proprio in questa esatta posizione si colloca, infatti, il dialogo con i Tarocchi: uno squarcio di panorama, oltre i nostri occhi terreni, che si manifesta con parole sempre amorevoli e chiarificatrici del nostro sentire interiore.

I Tarocchi sono strumenti molto antichi dei quali è difficile dare una collocazione precisa.
Le loro origini si perdono nella leggenda tant’è che infinite sono le fonti che si attribuiscono loro.

Quello che è certo è che quando si consultano non mentono mai, e questo è uno straordinario fenomeno supportato dalle antiche energie universali.

Nel tempo i Tarocchi sono stati visti in numerose versioni e ne esistono di diverse tipologie: io utilizzo due mazzi della scuola della Golden Dawn, con la lettura congiunta sia degli Arcani maggiori che di quelli minori.

Posso individuare tre principali contesti in cui è molto utile ricorrere alla lettura dei Tarocchi:

  • in un contesto di percorso di crescita individuale, possono aprire orizzonti oscurati dalla mente, facilitando l’espansione della consapevolezza di sé;
  • in un contesto di progetti e obiettivi, danno indicazioni precise su dettagli che possono aiutare nelle scelte da compiere;
  • in un contesto di coppia, o di gruppo, possono aiutare a ristabilire equilibri o a trovarne di nuovi, ma non solo.

Personalmente ho “maneggiato” fin da bambino questo storico strumento, affascinante e pieno di verità, come se fosse stata un’arte che mi apparteneva da sempre, e solo dopo un lavoro interiore di “disintossicazione energetica” ho potuto riprendere in mano il loro utilizzo a livello professionale, mettendolo a disposizione di chiunque ne abbia necessità.

Lasciatevi guidare dai loro significati ricordando una sola verità: l’unica fedeltà che vi viene richiesta è quella verso voi stessi.

Dunque, quanto sono sicuri i tuoi passi verso il futuro?

Commenti recenti