fbpx

La relazione perfetta

COME GESTIRE LE RELAZIONI IN MODO CONSAPEVOLE PER SANARE I CONFLITTI 

GUARISCI LA TUA RELAZIONE CON LE PRATICHE DI MINDFULNESS&MOVIMENTO

Quando entri in relazione con un partner, devi necessariamente fare i conti con i conflitti che emergono nel tempo, in particolare superata la prima fase di innamoramento in cui tutto appare meraviglioso e magico.

Nelle relazioni di coppia ognuno di noi proietta sul partner paure, insicurezze, bisogni insoddisfatti, pretese e frustrazioni, generando diverse tipologie di conflitti che provocano malessere e sofferenza: dall’indifferenza alla rabbia, dalla gelosia al tradimento, dall’invidia alla violenza. 

Ti sembra, a volte, che il tuo partner tiri fuori il peggio di te, quelle parti più nascoste e spaventose che nemmeno tu conosci? Ti capita di entrare  in reazioni incontrollabili con la sensazione di non avere il minimo potere sulle parole che escono dalla tua bocca, sui tuoi comportamenti, sulle tue scelte?

In molti casi, di fronte a questo genere di conflitti, le soluzioni adottate sono di due tipologie:

  • Scegliamo di chiudere la relazione, nonostante ci dispiaccia e ci si senta ancora innamorati del partner;
  • Scegliamo di portare avanti la relazione, sopportando, tradendo i nostri bisogni, diventando sempre più frustrati e rabbiosi.

Esiste una vera soluzione a tutto questo?

In verità sì, esiste da millenni, e si chiama equilibrio interiore tra i due grandi archetipi di cui siamo fatti: il maschile e il femminile.

La maggior parte dei conflitti nelle relazioni di coppia ha origine dallo squilibrio di queste due energie che si muovono nella nostra psiche. La distorsione delle energie maschili (prepotenza, scarsa capacità di agire, arroganza, possesso e attaccamento, prevaricazione, impulsività) e di quelle femminili (debolezza, dipendenza, impotenza, confusione, ipersensibilità, servilismo, disconnessione dal sentire, irrazionalità) ci porta a vivere una relazione di coppia conflittuale, in modo del tutto inconsapevole.

Entriamo in relazione con il partner da uno spazio di squilibrio, nel quale iniziamo a rivendicare i nostri bisogni e a pretendere di ricevere amore proprio come noi ce lo aspettiamo. La relazione diventa una guerra.

La chiave di svolta sta nella riparazione dei nostri due archetipi, al fine di guarire quella parte più profonda di noi che contiene ferite irrisolte, traumi infantili rimossi, bisogni rimasti inascoltati.

Saper trasformare gli archetipi maschile e femminile in modo che lavorino bene e si integrino tra loro, significa espandere la nostra consapevolezza e acquisire potere personale.

E’ importante riappropriarci delle parti funzionali del maschile (azione, determinazione, protezione, forza, coraggio, autorevolezza, discernimento) e del femminile (capacità di accogliere, di stare, di amare in modo incondizionato, intuizione, creatività, sensibilità, empatia).

Attraverso il metodo MINDFULNESS&MOVIMENTO, è possibile coltivare la consapevolezza degli archetipi maschile e femminile che vivono dentro di noi. 

Lavorare sull’integrazione dei due archetipi porta maggiore equilibrio e quindi quiete nella tua relazione, attraverso il contatto e l’accoglienza del tuo bambino interiore. Grazie alle pratiche di MINDFULNESS&MOVIMENTO, sarai in grado di osservare ciò che accade dentro e intorno a te, in modo da portare sempre più sinergia tra maschile e femminile e, dunque, abbandonare i conflitti che riconosci nello spazio dell’osservazione

Lasciar andare e sanare le ferite del tuo bambino interiore significa farlo emergere nel suo più puro splendore, attraverso la meraviglia, lo stupore, la gioia e la “resa” alla vita: ecco che l’intento si concretizza nell’integrare il più possibile le nostre parti per poterci sentire unici e uniti, completi, pieni.

TESTIMONIANZA 

“Dopo aver partecipato a questo laboratorio, mi sono accorta che entravo sempre nello stesso conflitto: la richiesta di attenzioni da parte del mio compagno, che inevitabilmente non erano mai abbastanza per me. Attraverso una pratica di Mindfulness durante il laboratorio, ho riconosciuto lo spazio interiore della mia bambina che reclamava amore a gran voce, anzi, lo pretendeva, direi. Da quel giorno mi sono sforzata di auto-osservarmi in questa dinamica e, a distanza di tre mesi, vivo la mia relazione in modo più sano, senza più pretendere amore nelle mie modalità ma piuttosto, accogliendo il modo con cui lui me lo dimostra!”

CONTENUTI DEL LABORATORIO

Il laboratorio è suddiviso in tre moduli interconnessi:

  1. Riconoscere e riparare la nostra energia maschile
  2. Riconoscere e riparare la nostra energia femminile
  3. Accogliere e proteggere il nostro bambino interiore

Il laboratorio ha carattere teorico ma soprattutto pratico ed esperienziale: lavoreremo con una serie di pratiche di MINDFULNESS&MOVIMENTO, grazie alle quali potrai sperimentare la potenza trasformativa dell’auto-osservazione e della presenza nel qui e ora. 

Il metodo MINDFULNESS&MOVIMENTO prevede momenti di pratiche formali (meditazioni che permettono di osservare processi profondi e inconsci) e momenti di pratiche informali (esercizi attivi di consapevolezza attraverso l’attenzione al corpo e al movimento).

Le pratiche vengono apprese durante il laboratorio, in modo da poter essere utilizzate, successivamente,  anche in maniera autonoma.

Al termine del laboratorio verranno inviati gli audio delle pratiche, al fine di agevolare il loro apprendimento nel tempo. 

COME E DOVE SI SVOLGE IL LABORATORIO 

Il laboratorio si svolge in una giornata dalle ore 10.00 alle ore 19.00, , dopo un incontro conoscitivo di circa un’ora sulla piattaforma Zoom in orario serale. 

 

Categories
Archivi